Concerto Poetico Celacanto 28 luglio 2022

concerto poetico celacanto

Recital di  Annamaria Ferramosca  e Anna Rita Merico

Interventi musicali di  Maria Fino – ingresso libero

Questo concerto-poesia è una nuova modalità di condividere brani poetici attraverso un dialogo tra due autrici che si confrontano su temi universali.

Lo scambio visionario, in empatia con selezionati brani musicali, attraverserà quattro stanze tematiche in cui le due voci poetiche, ciascuna con il proprio stile e seguendo il proprio immaginario, si soffermeranno sui temi delle nostre origini, sulle voci della natura, sulle inquietudini della contemporaneità, sulla necessità ineliminabile dellincontro attraverso la parola.                 

Annamaria Ferramosca è orgogliosamente salentina pur vivendo a Roma da molti anni. Biologa umanista, è da sempre interessata alla poesia. Collabora con numerosi siti web con apporti critici e cura progetti sinestetici di  poesia e musica, pittura, danza. E’ Voice Ambassador di Poetry Sound Library (mappa mondiale delle voci poetiche) per Italia e Puglia.  Ha pubblicato 11 libri di poesia, tra cui il recente Per segni accesi, Giuliano Ladolfi Editore ( Premio Voci Città di  Roma, selezionato al Camaiore) Curve di Livello, Marsilio (finalista al Camaiore), il volume antologico di percorso Other Signs, Other  Circles – Selected  Poems 1990-2008, edito per Chelsea Editions, N. Y. nella collana Poeti Italiani  Contemporanei Tradotti (Premio Città di Cattolica),  la raccolta bilingue a quattro mani Paso Doble, coautrice la poetessa  Anamarìa Crowe Serrano, edito da Empiria. Suoi testi poetici con apporti critici appaiono in numerose antologie e riviste italiane e straniere, e sono stati tradotti oltre che in inglese, anche in spagnolo, rumeno, greco, arabo, turco.

Sito personale: www.annamariaferramosca.it

Anna Rita Merico è nata a Nola (Na), in Via L. Tansillo tra serici e lavico piperno. Vive, attualmente, in Salento. Lunga attività di ricercatrice sulle sponde mediterranee lì dove è avvenuto il passaggio dalla lingua orale alla parola scritta, dalla Sapienza al Logos. Appassionata cartografa del limes in cui il tellurico Ordine delle Madri è stato reso invisibile dall’Ordine dei Padri generando contemporaneità e l’attualità d’ogni nostra domanda.ha pubblicato le sillogi: Segnate pietre, Argo Ed. ;In the process of writing, Zane Ed.; dall’angolo bucato entra memoria, Lupo Ed.; Era un raggio entrò da Est, Musicaos_Ed. I testi proposti nel presente lavoro sono tratti dalla silloge Fenomenologia del silenzio, Musicaos 2020

Maria Fino. Sin da piccola intraprende lo studio del pianoforte con il M° Nunzia DI LEO, fino alla laurea in pianoforte. Prezioso è stato l’approccio con il M° GENTILE per lo studio del violino e lo studio del canto con il M° Francesca VALENTE e il perfezionamento con in pianoforte con il M° SCHIZZIPA. Ha conseguito il diploma presso l’Istituto Tecnico Commerciale e Master in musicoterapia. Nel 1991 fonda il CENTRO STUDI MUSICALI “F. CHOPIN” con sede in Tricase del quale è Direttore e Docente e, dal 1999, organizza il Concorso Internazionale “LA VALLONEA” che nel 2022 è giunta alla XXI edizione.

È spesso in concorsi pianistici di musica da camera e musica leggera.

Affianca l’attività didattica a quella concertistica come solista e formazione da camera. Ha partecipato a numerosi concorsi musicali internazionali classificandosi tra i primi posti.

concerto poetico celacanto